Farmaexplorer.it
XagenaNewsletter
Xagena Mappa
Medical Meeting

Casi di depressione con l’impiego di Ezetimibe, un farmaco ipocolesterolemizzante


Ezetimibe ( Ezetrol, Zetia ) è un farmaco per il trattamento dell’ipercolesterolemia.
In Australia il farmaco è presente dal 2003.
Ezetimibe è spesso impiegato in associazione alla Simvastatina ( Inegy, Vytorin ).

L’Adverse Drug Reactions Advisory Committee ( ADRAC ) ha ricevuto 265 segnalazioni di sospette reazioni avverse associate all’uso di Ezetimibe. In 9 casi si trattava di depressione ed in 3 casi di umore depresso nei pazienti di età compresa tra 60 e 82 anni.
In tutti i casi l’Ezetimibe era l’unico farmaco sospettato. I sintomi presentavano una rapida insorgenza ( entro 4 giorni in 7 segnalazioni ed in 4-6 settimane in altre 3 segnalazioni ).

In una segnalazione i sintomi si sono risolti in seguito alla riduzione del dosaggio da 10 a 5 mg/die, mentre in un altro caso è stata riportata l’esacerbazione di depressione preesistente dopo l’assunzione della seconda dose.

In 5 pazienti i sintomi si sono risolti in seguito all’interruzione della terapia con Ezetimibe e si sono ripresentati quando il farmaco è stato assunto nuovamente. In una segnalazione erano riferiti 2 rechallenge positivi con lo stesso tempo di insorgenza e erano riportate ideazioni suicidarla dopo uso continuato di Ezetimibe.

Altri 4 pazienti sono guariti in seguito all’interruzione della terapia con Ezetimibe e un altro paziente era in guarigione grazie al trattamento con antidepressivi dopo che era stata interrotta la terapia con Ezetimibe.

La percentuale di segnalazione di depressione/umore depresso è più elevata per Ezetimibe ( 4.5% ) rispetto ad altri ipolipidemizzanti: 3% con Pravastatina ( Pravachol, Pravaselect, Sanaprav, Selectin ) e Simvastatina ( Sinvacor, Sivastin, Zocor ); 2.4% con Atorvastatina ( Lipitor, Torvast ) e Fluvastatina ( Lescol, Primesin, Lipaxan ) 1.9% con Gemfibrozil ( Lopid ); 1.4% nel database globale.

. La scheda tecnica non menziona la depressione come reazione riscontrata negli studi clinici.
Le varie segnalazioni suggeriscono una possibile associazione causale tra Ezetimibe e depressione, soprattutto nei soggetti anziani all’inizio del trattamento. ( Xagena2006 )

Fonte: Australian Adverse Drug Reactions Bulletin, 2006


Cardio2006 Farma2006 Psyche2006


Indietro