Ibuprofene
Alliance Dermatite
Farmaexplorer.it
Xagena Mappa

Gliptine associate a rischio di pancreatite acuta


Ci sono state segnalazioni di pancreatite acuta associata a farmaci antidiabetici della classe degli inibitori della dipeptidil-peptidasi 4 ( DPP-4; anche noti come gliptine ).

Gli inibitori DPP-4 sono indicati per il miglioramento del controllo glicemico negli adulti con diabete mellito tipo 2.
I farmaci di questa classe sono Onglyza ( Saxagliptin ), Trajenta ( Linagliptin ), Galvus ( Vildagliptin ) e Januvia ( Sitagliptin ).
Sono inoltre disponibili associazioni tra un inibitore della DPP-4 e la Metformina.

Rischio di pancreatite

Un aumentato rischio di pancreatite acuta è stato identificato per tutti gli inibitori DPP-4 approvati.
Per la maggior parte dei composti questo evento avverso è stato rilevato nel periodo post-marketing; per Linagliptin, casi di pancreatite sono emersi nel corso dello sviluppo clinico.

Di conseguenza, la pancreatite è ora inclusa nelle informazioni del prodotto di tutti gli inibitori di DPP-4, come una possibile reazione avversa.

Il tasso di segnalazioni di pancreatite sembra essere basso ( compreso tra 1/1000 e 1/100 pazienti trattati con il farmaco ), ma la frequenza esatta è sconosciuta.
Pochi casi sono stati riportati negli studi clinici.
Nella maggioranza dei casi, la pancreatite si risolve dopo la sospensione del trattamento.

Il possibile meccanismo che porta alla pancreatite acuta non è chiaro. Dati provenienti da studi su animali hanno fornito risultati inconcludenti o non hanno evidenziato un problema di sicurezza.
Inoltre, i pazienti con diabete mellito sono noti per avere una maggiore incidenza di pancreatite rispetto ai pazienti non-diabetici.

Consigli per gli operatori sanitari

• I pazienti trattati con inibitori DPP-4 dovrebbero essere informati dei sintomi caratteristici della pancreatite acuta ( dolore addominale grave e persistente, che a volte si irradia alla schiena ) e invitati a riferire la sintomatologia al proprio medico;

• In caso di sospetto di pancreatite, il trattamento con l’inibitore DPP-4 deve essere interrotto. ( Xagena2012 )

Fonte: Drug Safety Update, 2012


Endo2012 Farma2012


Indietro