Alliance Cicatrici
Forum Infettivologico
Farmaexplorer.it
Xagena Mappa

I macrolidi e i fluorochinoloni sono associati a insorgenza di aritmie ventricolari e arresto cardiaco


Uno studio, coordinato da Ricercatori dell’Università di Milano-Bicocca, ha confrontato l’effetto degli antibatterici macrolidi e i fluorochinoni nell’insorgenza di aritmia ventricolare e arresto cardiaco.

Lo studio caso-controllo basato sulla popolazione è stato eseguito mettendo a confronto i database automatizzati del Varese Province of Italy.
Ciascun caso è stato confrontato con 10 soggetti di controllo.

Hanno incontrato i criteri di inclusione 1.275 casi e 9.189 controlli.

Gli odd ratio aggiustati associati con la recente esposizione ai macrolidi erano pari a 2.13, 1.70 e 1.62, impiegando 3 disegni come il caso-controllo, il caso-crossover e il caso tempo-controllo.
Le stime corrispondenti per i fluorochinoloni erano, rispettivamente, pari a 3.58, 1.98 e 1.59.

In conclusione, questi 3 disegni osservazionali hanno mostrato che l’impiego recente di macrolidi e di fluorochinoloni può essere associato ad aumentato rischio di aritmia ventricolare e di arresto cardiaco. ( Xagena2009 )

Zambon A et al, Drug Saf 2009; 32: 159-167


Inf2009 Farma2009 Cardio2009


Indietro